Archivio notizie

Pietro Dibenedetto: “Pronto a dare tutto. Concentrazione al massimo per la sfida alla Sandro Abate”

Pubblicato in - 2018-12-28 18:05:00

Dibenedetto carica la squadra per la sfida di Coppa Italia del 29 dicembre.

Arriva in maglia granata l’esperto laterale difensivo Pietro Dibenedetto. Il giocatore nojano, nonostante la giovane età, ha girato molte squadre locali: Turi, Mola, Azetium Rutigliano ed infine Azzurri Conversano. Proprio con i conversanesi ha disputato la prima parte di questa stagione per poi raggiungere il team di Chiaffatato. L'atleta classe 1993 vanta quindi un enorme bagaglio tecnico e tattico da mettere a disposizione per difendere al meglio la causa virtussina. 

 "Cosa ti ha spinto ha scegliere la Virtus Rutigliano per questa seconda parte di stagione?"

“Ho scelto la Virtus Rutigliano principalmente per il blasone del Club, a livello regionale è una delle poche società serie rimaste e da anni è ai vertici del Futsal Pugliese grazie alla passione e gli sforzi economici del presidente Lamorgese e dello staff dirigenziale. Dopo la prima parte di stagione a Conversano avevo voglia di cambiare aria, non ero tranquillo con me stesso e con il tempo ho maturato l'idea di spostarmi. Al penultimo giorno di mercato ho avuto questa possibilità, non ci ho pensato nemmeno mezzo secondo, ho subito accettato!

“Conosci già bene l'ambiente. Cosa ti aspetti da questa tua nuova avventura?”

La Virtus ha una rosa di tutto rispetto e da esterno ho sempre fantasticato sul fatto di potermi un giorno allenare con giocatori come Robertino Ferdinelli, Mario Paz, Mattia De Simone , Paolo Rotondo  e Luca Leggiero, gente che nel recente passato ha fatto la fortuna di società importanti e ha raggiunto traguardi di assoluto valore: come la vittoria di un Europeo da parte di luca Leggiero e la promozione in A2 dell'atletico Cassano grazie ai gol di Paolo Rotondo. Sicuramente nel mio Piccolo cercherò di rubare il più possibile da tutti i giocatori in rosa e con umiltà mi metterò a disposizione del Mister e dei compagni.”

“Come state preparando la gara di Coppa contro la Sandro Abate?”

“Il Mister sta preparando la gara curando i minimi dettagli. In partite come queste da dentro o fuori, quando trovi corazzate come la Sandro Abate, con una rosa di assoluto valore, ogni minimo dettaglio fa la differenza e al minimo errore trovi giocatori che ti puniscono.”

Commenti