Archivio notizie

Il bilancio delle F8 di mister Andrea Rotondo.

Pubblicato in - 2019-03-28 12:59:00

La Virtus Rutigliano u19 esce a testa alta contro l’Orange Asti ed è comunqe tra le 8 squadre più forti d’Italia.

Il tecnico conversanese non perde occasione per elogiare il lavoro svolto dai suoi ragazzi:

“L’esperienza di Ferrara è stata ottima, sono personalmente molto soddisfatto da quanto dimostrato in campo. Quella con l’Asti era una partita in cui l’episodio avrebbe fatto la differenza, bisogna guardare però le cose positive e cercare di migliorare dove ci sono stati errori. Ci siamo divertiti, eravamo la squadra con l’età media più bassa di tutta la competizione e questo per noi è motivo d’orgoglio. Spero che questa esperienza possa essere stata utile a tutti noi, auguro a tutte le squadre giovanili di poter prendere parte a questa splendida manifestazione, perché è davvero una competizione organizzata con le dovute cure ed è sempre entusiasmante parteciparvi.”

Infine volevo ringraziare sia la società che i dirigenti. Non è facile organizzare una trasferta del genere senza farci mancare nulla, sono stati tutti molto disponibili con noi, sacrificando il loro tempo libero per accompagnarci in questa lunga trasferta. Va un importante ringraziamento a tutti loro: Oronzo Pavone, Domenico Lamorgese, Nicola Marzovilla, Vito Delledera, Paolo Depalma, Giovanni Montanaro, Francesco Vavalle, Lorenzo Difino, Giovanni Orlando. Sembrano cose di secondo piano ma in realtà senza l’aiuto di tutto lo staff virtussino, probabilmente, non saremmo riusciti a conseguire questo risultato storico per Rutigliano.”

Commenti